I Brigidini di Lamporecchio

I Brigidini, i biscotti toscani

I brigidini sono dei dolci tipici toscani e, in particolare, sono originari di Lamporecchio, in provincia di Pistoia. Si presentano come delle cialde molto sottili e grandi.

Sono dei biscotti che troviamo con facilitą in tutte le fiere e le sagre della Toscana, dove troviamo gli ambulanti che preparano sul momento i brigidini, attraverso l'apposita macchina.

Queste cialde sottilissime, leggermente arricciate, e particolarmente gustose sono oggi conosciute ovunque, e sono solo i Brigidini di Lamporecchio.

Una vera e propria chicca della pasticceria toscana, attuale protagonista di tutte le manifestazioni toscane, nella quale vengono fatti cuocere in pubblico i brigidini con la tradizionale forma da cialda.

Preparati con ingredienti semplici come lo zucchero, le uova e la farina, la ricetta prevede anche l'utilizzo delle tenaglie da brigidini, una volta usati come strumento per fare le ostie.

Infatti, per quanto riguarda l'origine di questo prodotto prelibato, sembra che sia stato un errore durante la preparazione di alcune ostie di un convento locale, come vedremo pił avanti.

Croccanti e sfiziosi, i brigidini possiamo reperirli anche al supermercato, all'interno di sacchetti trasparenti, stretti e lunghi, per poterli degustare quando ne avete voglia.

In queste pagine vi daremo informazioni sulla storia dei brigidini, con la ricetta per preparare a casa vostra i brigidini, e poterli apprezzare in qualsiasi momento.

 

Navigare Facile